Menu

Festa della mamma: le nostre piante del cuore

Qual è la tua pianta del cuore? Noi lo abbiamo chiesto alle mamme di casa Caporalplant che, tra Bougainvillea e rose rosse, hanno spiegato il motivo della loro scelta. Una iniziativa per condividere l’amore per le piante anche nel giorno della Festa della mamma. Buona lettura!

Dedizione, cura, rispetto dei tempi di crescita e degli spazi, presenza costante, attenzione. Ma prima di tutto: amore. Oggi parliamo di mamme, le nostre mamme. Ve le presentiamo: Marisa, Mariangela, Laura, Celeste, Miriam e Carmen, donne impegnate ogni giorno negli uffici del vivaio, alle prese con il gran da farsi di ordini da sistemare, fatture da consegnare, liste di piante da preparare e clienti da coccolare. In occasione della festa della mamma, quest’anno domenica 12 maggio, abbiamo pensato di ritrarle vicino al fiore che più amano. Eccole.

Marisa e l’alberello di Lantana Camara che fa impazzire i tedeschi

Marisa è mamma di Niccolò Maria, 2 anni e mezzo, vive a Trani e lavora come responsabile alle vendite per l’estero. Parla inglese, francese e tedesco. Infatti la sua pianta del cuore è la Lantana Camara dai fiori color arancione, la preferita in Germania: “Qualcuno mi considera tradizionale, forse perché da sempre amo questa varietà. La Lantana Camara orange rappresenta per me il mediterraneo, la nostra terra! E poi, dovete sapere che il suo colore fa impazzire i tedeschi”.

Scopri di più sulla lantana Camara
Il suo colore vivace e la sua abbondanza di foglie e fiori conquista infatti il nord Europa, senza dimenticare che questa pianta sempreverde è molto resistente e vigorosa. La Lantana camara non ha bisogno di grandi cure, per questo è molto richiesta anche per abbellire con facilità giardini e spazi pubblici.  È originaria del Sudamerica, fiorisce da maggio fino ai mesi invernali e i suoi fiori sono piccoli e raggruppati in cime semisferiche.

Mariangela e quel fucsia così vivace: Bougainvillea for ever

“Ho scelto la Bounginvillea per la vivacità del suo colore e per la sua capacità di invadere di bellezza qualunque luogo. In Puglia questo fiore fucsia dà brillantezza a palazzi d’epoca e regala magia ai nostri centri storici. Io la dedico alle mie due bambine, Valentina e Alice, che per me rappresentano una luce bellissima. Per Bougainvillea for ever”. Ecco perché Mariangela, responsabile risorse umane,  ama la Bougainvillea sanderiana, pianta rampicante tra le più diffuse del Sud.

Scopri di più sulla Bougaivillea
Questa pianta prende il nome dal navigatore francese Louis Antoine de Bougainville, che scoprì la pianta durante le sue lunghe peregrinazioni. Originaria dell’America Meridionale, la Bougainvillea regala fiori dai colori sgargianti e di tonalità diverse: dal fucsia al corallo, dal bianco al senape fino al rosso intenso. Richiede un clima caldo e soleggiato e fiorisce da maggio ad ottobre.

Giallo come il sole: l’Euryops è il colore della felicità per Laura

“Giallo perché è il colore del sole e della nostra Puglia. È un colore che dona allegria e mette di buon umore. Aurelio  – dal latino Aurum, oro e Helios, sole – è infatti il nome di mio figlio”. Come ha fatto Laura, provate anche voi a stare per un po’ seduti vicino all’Euryops pectinatus: vi trasmetterà sicuramente allegria e felicità. Laura, che all’interno della nostra azienda è la persona che scrupolosamente si occupa dell’inventario delle piante e del listino, ha sottolineato la positività che questa pianta trasmette.

Scopri di più sull’Euryops pectinatus
Notate anche i suoi petali, simili a quelli delle margherite, e le sue foglie verde argento che donano alla pianta un ulteriore aspetto ornamentale. L’Euryops, arbusto sudafricano sempreverde, ha altissime qualità decorative e viene spesso utilizzato come bordura per abbellire giardini e spazi verdi. Resiste al freddo e d’inverno regala una fioritura abbondante.

Bella e sempre elegante: la rosa rossa di Celeste

Emblema di bellezza, eleganza e classicità. La rosa rossa è il fiore preferito di Celeste. “Chi regala una rosa non sbaglia mai”, dice Celeste. Responsabile dell’ufficio amministrativo, titolare dell’azienda insieme alla sua famiglia e mamma di Vincenzo, anche lui entrato a far parte del team Caporalplant insieme al cuginetto coetaneo Domenico, Celeste consiglia di regalare alle mamme e alle donne in generale, piante con grandi e delicati fiori. A lei piacciono anche le peonie, ma questa volta ha vinto il rosso intenso di questa varietà.

Scopri di più sulla Rosa grandiflora
Per molti la rosa è il fiore per eccellenza, ma non tutti sanno che la Rosa grandiflora fiorisce da maggio fino ad autunno inoltrato, e che regala quindi la possibilità di godere della sua bellezza per un periodo relativamente lungo. In occasione della festa della mamma potrebbe essere vincente fare una passeggiata all’interno di un giardino o di un roseto con tutta la famiglia.

Aromatica in fiore: Myriam e la Salvia “Reve rouge”

Una pianta che oltre ad essere bella e profumata è anche utile. Myriam non ha dubbi: la salvia è la sua pianta preferita. “Fresca, salutare e dall’aroma intenso. Ho scelto la salvia proprio per questo, oltre alla sua efficacia ornamentale e al suo profumo, l’adoro per la sua utilità. Forse perché amo la cucina?” Ed è proprio così, la salvia si presenta come una pianta davvero interessante, sia dal punto di vista culinario che ornamentale. Myriam parla francese, è mamma di Aurora e si occupa dell’ufficio commerciale per l’estero. La sua dedica è per chi, come lei, ama i momenti di convivialità e conoscere i sapori della natura. Bon appétit.

Scopri di più sulla Salvia microphylla Reve rouge
Quella che con fierezza stringe in foto è una salvia microphylla della varietà “Reve rouge”, una pianta aromatica che produce questi piccoli fiorellini rossi per tutta la primavera e fino all’autunno. Insieme alla maggior parte delle salvie, necessita di pochissime cure e predilige posizioni soleggiate.

Voglia di primavera e di casa: la Dipladenia rossa secondo Carmen

“La Dipladenia è da sempre la mia pianta preferita, abbellisce i miei balconi e col tempo è diventata la pianta preferita di tutta la famiglia. La dipladenia, per me, è casa”. Tra tutte le Dipladenia Sundaville, bianche, rosa e rosse, quella scelta da Carmen è sicuramente la più richiesta. Il rosso deciso e vivace piace anche a Francesco, suo figlio, di appena tre anni. Ma lui ancora non sa che la pianta scelta da mamma è una delle piante top della primavera, tra le più vendute.

Scopri di più sulla Dipladenia sundaville
Le sue foglie sono lucide e di un colore verde intenso, e per di più ha carattere rampicante. La Dipladenia ama le zone luminose e soleggiate e sopporta senza problemi brevi periodi di siccità. E se vi chiedete se è vero che una pianta può avere un valore affettivo, la nostra Carmen pare darcene conferma: in fondo le piante e i fiori segnano forse i momenti più importanti della nostra vita e da sempre accompagnano le ricorrenze più significative.

“L’essenza della madre è importante quanto la sua presenza; il suo desiderio non può mai esaurire quello della donna; la sua cura resiste all’incuria assoluta del nostro tempo; la sua eredità non è quella della Legge, ma quella del sentimento della vita; il suo dono è quello del respiro; il suo volto è il primo volto del mondo”
Massimo Recalcati

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *